Raimonda-logo

Colori: Giallo e Azzurro

Araldica: D’azzurro alla banda di giallo-oro, caricata di una branca di leone d’azzurro. Cimato di elmo di capitano.

Simboleggia: Forza, lavoro

Vittorie: 3 (1993 – 1996 – 1999)

Santo patrono: S. Teofilo (19 Maggio)

Contrada rivale: Porta Bernarda

Pagina Facebook

 

Storia: La contrada capitana Porta Raimonda deve il suo nome al capitano generale aragonese delle truppe guelfe, Raimondo da Cardona, al quale fu dedicata una porta del castello che sorgeva, non a caso, in cima a Via Porta Raimonda.

La soglia dell’antica porta, ritrovata nel 1976 è ubicata in piazza La Vergine dal 1991. Il territorio della contrada è molto vasto, si estende infatti ad est di Fucecchio dal centro storico, passando per la periferia fino a toccare il vicino comune di Cerreto GuidiPercorrendo le strade del rione troviamo lo storico edificio, adibito a macelli del comune ma costruito dai Frati Francescani nella seconda metà del 1800, il municipio con la splendida facciata risalente al tardo seicento fiorentino e il convento e la chiesa della Vergine. 

Il complesso costruito intorno al 1400 è punto di riferimento e fiore all’occhiello di tutto il popolo raimondino. Adesso il convento è diventato monastero dei padri missionari Identes ma, per circa cinque secoli, ha ospitato i Frati Francescani. Uno in particolare, il padre spirituale della contrada, Padre Angelico Ceci al quale di recente è stata dedicata una piazza proprio dietro la chiesa.

Di rilevante importanza storica ed artistica sono gli affreschi, recentemente restaurati, del suggestivo chiostro. Nei giorni del palio il popolo di Via Giordano vive a stretto
contatto con la chiesa e la piazza vista la collocazione dall’anno 2000, della stalla del cavallo. La contrada capitana Porta Raimonda è una delle più attive organizzando per l’intera durata dell’anno svariati eventi atti a coinvolgere tutti i contradaioli.

Le manifestazioni più importanti sono la Contesa del Branca (ultima domenica di aprile), la Cena Medievale nella splendida cornice del chiostro dei frati, la Sfilata di Moda e l’immancabile, ormai dal 1993, Festa Brasiliana che anima le calde sere di Giugno. Vanto della contrada inoltre sono i gruppi musici e sbandieratori; quello storico, nato ufficialmente nel 1984, ma già attivo dal 1982 e quello dei piccoli raimondini che, dal 2001 dà l’opportunità a circa 40 bambini di essere a tutti gli effetti parte integrante della vita contradaiola.

 

Alcune immagini di Porta Raimonda:

010302 0405

 

 

 

 

 

 

Le immagini relative alla Contrada Porta Raimonda sono presenti sul portale www.0571foto.com. Per vedere le gallerie complete visitate i seguenti link: